fusioni in ghisa

Fusioni in ghisa e acciaio

CMR in funzione delle necessità applicative avanzate dal cliente è in grado di realizzare fusioni in ghisa e in acciaio per svariati settori merceologici quali: componenti per le macchine agricole, macchinari movimento terra, componenti per motori, compressori, vibratori, riduttori e pompe.
CMR è in grado di fornire getti in ghisa grigia e in ghisa sferoidale ed anche in acciai al carbonio o acciai legati inox, AISI 304-316, con peso fino a 300 kilogrammi , vedi sotto l’ elenco dei materiali fornibili.

CMR dispone di linee di formatura automatica (DISAMATIC) con staffe di 500 x 600 x 200 millimetri e a con staffe di dimensioni maggiori fino a 1000 x 1400 x 400 millimetri
Su linee semiautomatiche CMR è in grado di realizzare anche fusioni di grandi dimensioni sia in ghisa grigia che in ghisa sferoidale con formatura in shell moulding.

Le aziende CMR sono in grado di realizzare nelle proprie attrezzerie sia i modelli che le casse d’ anima necessari per le fusioni e si occupano della loro messa a placca.
CMR dispone in Italia di un team di esperti che viene messo a disposizione dei clienti per le valutazioni iniziali di fattibilità e per analizzare le possibili criticità del progetto.

Disponendo di personale altamente qualificato e di reparti specializzati nella realizzazione di modelli e di casse d’ anima, CMR è in grado di contenere le tempistiche iniziali dei progetti e di fornire le prime campionature in tempi molto brevi e molto rapidi sono anche i tempi di realizzo delle eventuali modifiche sulle attrezzature che possono essere richieste successivamente.

CMR, in base al disegno del cliente fornisce sia particolari “grezzi” che particolari completi di lavorazione meccanica.
Le lavorazioni meccaniche vengono realizzate su macchine utensili a controllo numerico (NC) e su centri di lavoro (CNC).

Materiali più comuni delle fusioni in ghisa

GHISA GRIGIA GHISA SFEROIDALE
G20 secondo UNI EN 1561 : 1997 GJL-200 GS400 secondo UNI EN 1563 : 1997 GJS-400-15
G25 secondo UNI EN 1561 : 1997 GJL-250 GS500 secondo UNI EN 1563 : 1997 GJS-500-7
G30 secondo UNI EN 1561 : 1997 GJL-300 G20 secondo UNI EN 1561 : 1997 GJL-200