CMR dispone di una Ampia gamma di componenti per macchine agricole per la lavorazione dei terreni.

Rientrano in questa fascia:

  • frese zappatrici
  • multifrese
  • erpici rotativi
  • trivelle
Zappatrici-multiple

Frese zappatrici

La scatola ingranaggi alimentata da albero cardanico, trasmette la potenza direttamente a ingranaggi catena e/o a ingranaggi dentati, che in sequenza movimentano il rotore su cui sono fissate le zappe

  • Scatole utilizzabili per questa applicazione serie: T e F
  • Il cardano utilizzato per questa applicazione prevede la frizione a dischi, si suggerisce la versione con molle a tazze.

Questo tipo di limitatore garantisce la sovrapposizione minima di 50mm, tra contro-cuffia macchina e cuffia cardano, configurazione indispensabile per rientrare nella direttiva macchine CE

Fresatrici

Multifresa

La scatola ingranaggi alimentata da albero cardanico, trasmette coppia ad elementi fresatori attraverso un albero esagonale

  • Scatole utilizzabili per questa applicazione: serie T
  • Il cardano utilizzato per questa applicazione prevede la frizione a dischi, si suggerisce la versione con molle a tazze.

Questo tipo di limitatore garantisce la sovrapposizione minima di 50mm, tra contro-cuffia macchina e cuffia cardano, configurazione indispensabile per rientrare nella direttiva macchine CE

Erpice

Erpici rotativi

La scatola cambio alimentata da albero cardanico, è collegata direttamente all’ingranaggio conduttore della vasca, che a sua volta, in serie, trasmette il movimento agli altri ingranaggi condotti, solidali con i rispettivi supporti ai cui sono fissati i denti.

  • Scatole utilizzabili per questa applicazione: serie E e T
  • Il cardano previsto per questa applicazione prevede limitatori di coppia, o a bullone di trancio o frizioni a dischi di attrito, per quest’ultimo si suggerisce la versione con molle a tazza. Questo tipo di limitatore garantisce la sovrapposizione minima di 50mm, tra contro-cuffia macchina e cuffia cardano, configurazione indispensabile per rientrare nella direttiva macchine CE
Trivelle

Trivelle

La scatola alimentata dal cardano trasmette direttamente la coppia all’elica a mezzo di un albero con flangia che prevede un attacco conico scanalato.

  • Scatole utilizzabili per questa applicazione: serie T
  • Il cardano previsto per questa applicazione prevede il limitatore a bullone di trancio